Alida Chelli

+ Condividi
NATA IL 23-10-1943
MORTA IL 14-12-2012
Italia Alida Chelli è stata un'attrice e cantante italiana - Infinita Memoria ha realizzato questo Memorial, per omaggiare una Donna, che attraverso il merito della sua opera si è distinta ricoprendo un ruolo importante nella vita sociale culturale del Paese. E’stato quindi doveroso da parte nostra erigere un monumento alla memoria, la dove poter indirizzare i nostri Infiniti ringraziamenti
Pubblicato il 25/09/2013


Postato il 14/12/2021

Se potessi rivederti tra un anno farei tanti gomitoli di mesi. Se l’attesa fosse di secoli li conterei sulla mano. E se sapessi che finita questa vita, la mia e la tua proseguiranno insieme , getterei la mia come inutile scorza e sceglierei con te l’eternità (Emily Dickinson)
Infinita Memoria
Postato il 14/12/2020

Se potessi rivederti tra un anno farei tanti gomitoli di mesi. Se l’attesa fosse di secoli li conterei sulla mano. E se sapessi che finita questa vita, la mia e la tua proseguiranno insieme , getterei la mia come inutile scorza e sceglierei con te l’eternità (Emily Dickinson)
Infinita Memoria
Postato il 14/12/2019

“Un uomo non muore mai se c’è qualcuno che lo ricorda.” (Ugo Foscolo)
Infinita Memoria
Postato il 14/12/2018

“Una lacrima per i defunti evapora. Un fiore sulla loro tomba appassisce. Una preghiera per la loro anima la raccoglie Iddio” (infinitamemoria)
Infinita Memoria
Postato il 14/12/2017

Il ricordo dei defunti, la cura dei sepolcri e i suffragi sono testimonianza di fiduciosa speranza, radicata nella certezza che la morte non è l’ultima parola sulla sorte umana, poiché l’uomo è destinato ad una vita senza limiti, che ha la sua radice e il suo compimento in Dio. (Papa Francesco)
Infinita Memoria
Postato il 14/12/2016

“Sappiate che nulla di ciò che ha radice nel cuore è perduto o verrà dimenticato”.
Infinita Memoria
Postato il 14/12/2015

“Sappiate che nulla di ciò che ha radice nel cuore è perduto o verrà dimenticato”.
Infinita Memoria
Postato il 25/10/2013

Ricordo la canzone “Sinnò me moro”, che apre il film “Un maledetto imbroglio”, con la colonna composta dal padre: un brano che poi è divenuto un classico della canzone italiana in romanesco,
Romolo
 Pag.  di 1  
Alida Chelli, nome d'arte di Alida Rustichelli (Carpi, 23 ottobre 1943 – Roma, 14 dicembre 2012), è stata un'attrice e cantante italiana.

Biografia
Figlia del compositore di colonne sonore e direttore d'orchestra Carlo Rustichelli, ha iniziato già in gioventù la sua attività di cantante, partecipando a varietà televisivi e commedie teatrali.
Si è fatta conoscere con la sua versione della canzone Sinnò me moro, che apre il film Un maledetto imbroglio con la colonna sonora composta dal padre nel 1959: negli anni a venire il brano diventerà un classico della canzone italiana in romanesco, e verrà incisa da Lando Fiorini e Gabriella Ferri, che la registrerà dapprima in coppia con Luisa De Santis e in seguito da sola.
In questo periodo Alida Chelli ha anche inciso il disco 45 giri DET DTP 9, "Se è vero amore"; la copertina è realizzata dal grafico romano Umberto Iacolucci.
Ha recitato in molte pellicole ed in teatro, spesso cantando, come nel musicarello Quando dico che ti amo o nelle commedie musicali Rugantino, nel 1978, accanto ad Enrico Montesano, Cyrano, nel 1979, con Domenico Modugno e Aggiungi un posto a tavola, nel 1990, con Johnny Dorelli.
Dal matrimonio con l'attore Walter Chiari è nato il figlio Simone Annicchiarico; dopo il fallimento del legame, la Chelli ha sposato il conte Agusta e successivamente è stata legata per qualche tempo a Pippo Baudo.
Dopo lunga malattia si è spenta a Roma, all'Ospedale Sant'Eugenio, il 14 dicembre 2012 all'età di 69 anni.
Su "La Sicilia" di Catania di domenica 16 dicembre 2012: "Per me è un lutto personale, siamo stati legati sette anni, l'ho amata tantissimo - dichiara Pippo Baudo - e da lei sono stato tanto amato. Era brillante, ironica, bella. Una donna importantissima".

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera
Continua a leggere  it.wikipedia.org/wiki/Alida_Chelli