Rosa Maltoni

+ Condividi
NATA IL 22-04-1858
MORTA IL 19-02-1905
Italia Rosa Maltoni (Forlì, 22 aprile 1858 – Predappio, 19 febbraio 1905) è stata un'insegnante italiana, nota per essere stata la madre di Benito Mussolini. Il 29 luglio 1883 dà alla luce il figlio Benito, Primo ministro dal 1922 al 1943 ed esponente massimo del fascismo.
Pubblicato il 12/08/2013


Postato il 19/02/2020

“Un uomo non muore mai se c’è qualcuno che lo ricorda.” (Ugo Foscolo)
Infinita Memoria
Postato il 19/02/2019

“Un uomo non muore mai se c’è qualcuno che lo ricorda.” (Ugo Foscolo)
Infinita Memoria
Postato il 19/02/2018

“Una lacrima per i defunti evapora. Un fiore sulla loro tomba appassisce. Una preghiera per la loro anima la raccoglie Iddio” (infinitamemoria)
Infinita Memoria
Postato il 19/02/2017

Il ricordo dei defunti, la cura dei sepolcri e i suffragi sono testimonianza di fiduciosa speranza, radicata nella certezza che la morte non è l’ultima parola sulla sorte umana, poiché l’uomo è destinato ad una vita senza limiti, che ha la sua radice e il suo compimento in Dio. (Papa Francesco)
Infinita Memoria
Postato il 19/02/2016

“Sappiate che nulla di ciò che ha radice nel cuore è perduto o verrà dimenticato”.
Infinita Memoria
Postato il 12/08/2013

Madre affettuosa e inegnane esemplare
Sabrina
Rosa Maltoni (Forlì, 22 aprile 1858 – Predappio, 19 febbraio 1905) è stata un'insegnante italiana, nota per essere stata la madre di Benito Mussolini.

Biografia 

Il 29 luglio 1883 dà alla luce il figlio Benito, Primo ministro dal 1922 al 1943 ed esponente massimo del fascismo. Oltre Benito, dal matrimonio con Alessandro Mussolini, nasceranno Arnaldo ed Edvige.
Fervente cattolica, decise di battezzare il figlio Benito nonostante l'avversione del marito Alessandro. Era insegnante presso Palazzo Varano. Rosa Maltoni morì nel 1905 a causa di una meningite. L'attaccamento che aveva Benito nei confronti nella madre fu tale che durante il Ventennio, fu rappresentata come donna ideale italiana.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Continua a leggere it.wikipedia.org/wiki/Rosa_Malotni