Prince Rogers Nelson

+ Condividi
NATO IL 07-06-1958
MORTO IL 21-04-2016
Stati Uniti Prince Rogers Nelson, noto con il nome d'arte di Prince, è stato un cantautore, polistrumentista, compositore, produttore discografico, attore, regista e sceneggiatore statunitense, popolare soprattutto negli anni ottanta e novanta. Nel 2004 la rivista Rolling Stone lo ha inserito al 27º posto nella lista dei 100 migliori artisti.

Statuetta dell'Oscar Oscar alla migliore colonna sonora 1985
Pubblicato il 22/04/2016
Seleziona un gadget






























































Postato il 22/04/2016

Celebre per i suoi live trasgressivi, trascinanti e altamente spettacolari, Prince è stato definito in America "la risposta demoniaca a Michael Jackson". Nelle sue canzoni ha parlato di sesso e libertà (gli esempi sono innumerevoli, da Insatiable a Scandalous fino a Cream, ma si potrebbe continuare a lungo) e istigato alla ribellione, riuscendo a costruire un personaggio inarrivabile e profetico, megalomane e anarchico, capace di creare attorno a sé un'atmosfera carica di mistero e di eros liberatorio.RIP
Davide Romani
Postato il 22/04/2016

A Prince ha reso omaggio anche il presidente americano Barack Obama: "E' stato un esecutore che elettrizzava. Oggi, il mondo ha perso un'icona creativa", ha scritto il leader americano. "Michelle e io ci uniamo ai milioni di fan di tutto il mondo nel piangere l'improvvisa morte di Prince".
Simona Rotondi
Postato il 22/04/2016

Tra i primi a ricordarlo la figlia di Hillary e Bill Clinton, Chelsea: «Grazie Prince. Tutti i miei pensieri e le mie preghiere sono con le persone che amavi». «Ci ha lasciato Prince, che triste notizia, era un gigante.
Veronica B.
Postato il 22/04/2016

Triste anche l'ex Take That Robbie Williams: «Ora anche Prince. No, no, no... Riposa in pace genio».
Anna Maria Forletta
Postato il 22/04/2016

Sono devastata. Questa Non è Love Song», scrive Madonna sui social, dove ha postato una foto di lei e Prince, riferendosi alla canzone, Love song appunto, che avevano cantato insieme.
Cinzia Zaccaria
Prince Rogers Nelson, noto con il nome d'arte di Prince (Minneapolis, 7 giugno 1958 – Chanhassen, 21 aprile 2016), è stato un cantautore, polistrumentista, compositore, produttore discografico, attore, regista e sceneggiatore statunitense, popolare soprattutto negli anni ottanta e novanta.

Il nome Prince deriva dal nome della band dove il padre suonava, ovvero i "Prince Rogers Trio".
Per tutti gli anni ottanta Prince ha preferito giocare con i giornalisti, inventando una serie di storie sulla sua infanzia e adolescenza oppure mentendo sulla sua data di nascita. Per lungo tempo ha dichiarato di avere origini italiane, storia che non è mai stata esplicitamente confermata.

La vena artistica del cantante di Minneapolis (che compone, arrangia, produce, canta e suona i suoi lavori spesso in totale autonomia) lo porta a produrre continuamente nuovi brani, ma anche ad essere tra i pionieri della vendita on-line su Internet: infatti alcuni suoi prodotti sono acquistabili solo dal suo sito.
Nel 2004 la rivista Rolling Stone lo ha inserito al 27º posto nella lista dei 100 migliori artisti.

Anni settanta
Nel 1978 la Warner Bros. lo rende il più giovane produttore discografico: infatti Prince si chiude in sala di incisione e pochi mesi dopo ne esce con il suo primo album prodotto, scritto, suonato ed interpretato da lui stesso, dal titolo For You. Nella realtà delle cose Prince viene affiancato da un produttore esecutivo, Tommy Vicari della stessa Warner Bros., che intende così controllare il proprio investimento.

Anche sotto il profilo artistico Prince, prima del contratto con la Warner Bros., collabora per lungo tempo con un musicista di Minneapolis, tale Chris Moon; questi risulterà coautore con Prince del singolo Soft - Wet, ma avrebbe collaborato con Prince anche nella scrittura di diversi altri brani presenti sia in For You, sia nel successivo album dal titolo Prince.
For you è ritenuto un lavoro piacevole, molto ben curato, in linea con la tendenza disco-music dell'epoca. Prince si alterna nel suonare tutti gli strumenti dimostrando il proprio talento artistico come pure l'uso degli strumenti della sala d'incisione, guadagnandosi così il titolo di "nuovo" Stevie Wonder.
Solo con il primo album For You, Prince utilizza appieno il budget di 180.000 dollari, che la Warner Bros. gli mette a disposizione, anche se in origine destinato alla pubblicazione di tre album.

Anni ottanta
Nel 1984 ottiene il successo mondiale con Purple Rain, nella musica come nel cinema. Raggiunge contemporaneamente la prima posizione nelle classifiche dei singoli, degli album e dei film. Prima di Prince c'erano riusciti solo i Beatles. Il film omonimo Purple Rain vince anche il premio Oscar per la miglior colonna sonora con canzoni originali. Il brano When Doves Cry vincerà un Golden Globe come miglior canzone originale. Purple Rain vende più di tredici milioni di copie negli Stati Uniti e rimane per ventiquattro settimane consecutive ai vertici delle classifiche. Solo negli Stati Uniti il film guadagnò più di ottanta milioni di dollari e fu il più grande successo cinematografico di Prince. L'industria discografica statunitense ha eletto Purple Rain miglior album pop dell'anno, When Doves Cry miglior singolo; l'industria inglese ha dichiarato Prince miglior artista dell'anno e Purple Rain la migliore colonna sonora; ancora l'Associazione per l'Avanzamento della gente di colore ha premiato Prince come miglior attore, miglior artista musicale, Purple Rain come migliore colonna sonora e When Doves Cry miglior singolo.


Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Continua a leggere  it.wikipedia.org/wiki/Prince