Kofi Annan

+ Condividi
NATO IL 08-04-1938
MORTO IL 18-08-2018
Ghana Kofi Atta Annan (Kumasi, 8 aprile 1938 – Berna, 18 agosto 2018) è stato un politico e diplomatico ghanese. È stato il settimo Segretario generale delle Nazioni Unite; il suo mandato è scaduto il 31 dicembre 2006.

Medaglia del Premio Nobel Premio Nobel per la pace 2001
Pubblicato il 27/08/2018
Seleziona un gadget






























































Postato il 28/08/2018

"Ha combattuto per tutta la vita - per un mondo che fosse più giusto e più pacifico. Durante la sua carriera e la leadership nelle Nazioni Unite, è stato un ardente campione di pace, impegnato per lo sviluppo sostenibile, i diritti umani e il valore della legge"
infinitamemoria
Kofi Atta Annan (Kumasi, 8 aprile 1938 – Berna, 18 agosto 2018) è stato un politico e diplomatico ghanese.

È stato il settimo Segretario generale delle Nazioni Unite; il suo mandato è scaduto il 31 dicembre 2006.

Formazione
Dal 1954 al 1957 Annan frequentò il collegio metodista d'élite Mfantsipim School, a Cape Coast. Si diplomò nel 1957, lo stesso anno in cui il Ghana ottenne l'indipendenza dalla Gran Bretagna. Nel 1958 iniziò a studiare Economia presso il Kumasi College of Science and Technology, ora University of Science and Technology. Ricevette una borsa di studio della Fondazione Ford[1] che gli permise di completare gli studi presso il Macalester College a St. Paul, nel Minnesota, nel 1961.

Annan poi studiò presso l'Institut universitaire de hautes études internationales (The Graduate Institute) a Ginevra, Svizzera, nel biennio 1961-62, frequentando in seguito la Sloan School of Management presso il MIT (1971–72), dove conseguì il Master of Science in Management. Annan parlava fluentemente l'inglese, il francese, nonché numerosi dialetti e lingue africane.

I primi passi
Nel 1962 Annan cominciò a lavorare per l'Organizzazione mondiale della sanità. Dal 1974 al 1976 fu direttore del turismo in Ghana. In seguito tornò alle Nazioni Unite e lavorò come "Assistant Secretary-General", ricoprendo in successione diversi ruoli: "Human Resources Management and Security Coordinator" (Gestione delle Risorse umane e coordinatore della sicurezza) dal 1987 al 1990, "Program Planning, Budget and Finance, and Controller" dal 1990 al 1992, e "Peacekeeping Operations" dal marzo 1993 fino al febbraio 1994.

Annan divenne poi "Undersecretary-General" fino all'ottobre 1995, quando fu nominato incaricato speciale del Segretario per la ex-Jugoslavia. Dopo cinque mesi tornò al suo ruolo di "Undersecretary-General". Gestì con successo le trattative con l'Iraq per il rilascio di 900 dipendenti dell'ONU rimasti bloccati nel paese all'inizio della guerra, ma è stato poi accusato d'inazione in riferimento agli eventi in Ruanda e Bosnia ed Erzegovina.

Segretario delle Nazioni Unite
Il 13 dicembre 1996 Annan fu scelto dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, e confermato quattro giorni dopo dall'Assemblea generale, come nuovo Segretario Generale dell'ONU. Il suo mandato cominciò ufficialmente il 1º gennaio 1997. Sostituì il segretario uscente, l'egiziano Boutros Boutros-Ghali, divenendo il primo segretario generale africano nero. Il rinnovo del suo mandato, avvenuto il 1º gennaio 2002, fu inconsueto; secondo le norme informali delle Nazioni Unite la posizione viene ricoperta da persone di continenti diversi a rotazione (ed anche il suo predecessore era stato un africano).


Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Continua a leggere it.wikipedia.org/wiki/Kofi_Annan