Giuseppe Mango

+ Condividi
NATO IL 06-11-1954
MORTO IL 07-12-2014
Italia Giuseppe Mango è stato un cantautore, musicista e scrittore italiano. Il suo stile unisce diverse sonorità, tra cui pop, rock, soul e world music. Oltre alla carriera solista, Mango ha scritto brani per diversi artisti tra cui Mia Martini, Patty Pravo, Andrea Bocelli, Loretta Goggi, Mietta e Loredana Berté, alcuni dei quali in collaborazione con il fratello Armando. 
Pubblicato il 08/12/2014
Seleziona un gadget






























































Postato il 07/12/2017

Il ricordo dei defunti, la cura dei sepolcri e i suffragi sono testimonianza di fiduciosa speranza, radicata nella certezza che la morte non è l’ultima parola sulla sorte umana, poiché l’uomo è destinato ad una vita senza limiti, che ha la sua radice e il suo compimento in Dio. (Papa Francesco)
Infinita Memoria
Postato il 07/12/2016

“Sappiate che nulla di ciò che ha radice nel cuore è perduto o verrà dimenticato”.
Infinita Memoria
Postato il 21/11/2016

So che un giorno ti rivedro'....e quel giorno sara'molto presto...e poi ti guardero'mentre canti la tua "ORO"...perche tu sei "ORO" caro Pino....Si'..sei molto prezioso agli occhi di Dio...non un addio ma un arrivederci... "Non ho meravigliare di questo, poiché tutti quelli che sono nelle tombe commemorative udranno la voce di Cristo e ne verranno fuori"..(dalla lettera dell'apostolo Giovanni cap.5:28,29)
Fabyelle
Postato il 19/07/2016

La vita è bella ma a volte si comporta in maniera crudele, ti illude e ti lascia credere che tutto sia bello sempre, grazie Pino per tutto ciò che di bello hai lasciato, per sempre nel tuo ricordo.
Francesco del Pozzo
Postato il 07/12/2015

“Sappiate che nulla di ciò che ha radice nel cuore è perduto o verrà dimenticato”.
Infinita Memoria
Postato il 08/12/2014

"La nostra rondine è volata via nel cielo sbagliato... Pino resterai sempre nel nostro cuore perché come cantavi qualche anno fa 'Non moriremo mai, il senso è tutto qui'. Ci uniamo al dolore della famiglia"
Riki
Postato il 08/12/2014

"Mango era un ragazzo generoso, un grande artista, un amico ed era soprattutto un lucano che amava la sua terra, la musica e la sua famiglia", ha detto il paroliere più famoso della nostra storia".(Mogol)
Federica
Giuseppe Mango, accreditato spesso come autore Pino Mango e come cantante noto solo col nome Mango (Lagonegro, 6 novembre 1954 – Policoro, 7 dicembre 2014), è stato un cantautore, musicista e scrittore italiano.
Il suo stile unisce diverse sonorità, tra cui pop, rock, soul e world music. Oltre alla carriera solista, Mango ha scritto brani per diversi artisti tra cui Mia Martini, Patty Pravo, Andrea Bocelli, Loretta Goggi, Mietta e Loredana Berté, alcuni dei quali in collaborazione con il fratello Armando. Le sue canzoni sono state anche interpretate da artisti stranieri come Leo Sayer, Hélène Ségara e Eleftheria Arvanitaki.

Gli esordi
Nasce a Lagonegro, provincia di Potenza, il 6 novembre 1954. La sua vocazione canora è precoce: all'età di sette anni già suona con gruppi locali, accostandosi a generi musicali (dall'hard rock al blues) totalmente diversi da quelli che, alcuni anni dopo, gli decreteranno il successo. Durante l'adolescenza i suoi musicisti preferiti sono Led Zeppelin, Deep Purple, Aretha Franklin e successivamente Peter Gabriel. Si iscrive al corso di laurea in sociologia presso l'Università di Salerno e inizia a scrivere testi per canzoni.

Anni settanta
Nel 1975 si reca a Roma e, sotto la guida di Silvano D'Auria, incide, per la RCA Italiana, l'album La mia ragazza è un gran caldo, che sarà pubblicato nell'ottobre del 1976. Due brani, "Per te che mi apri l'universo" e "Tu pioggia io mattino", attirano l'attenzione di Patty Pravo che decide di inserirli nel suo album Tanto. Il secondo di questi cambierà il titolo in "Per amarti d'amore". Anche Mia Martini è attratta dalle melodie di Mango e inserirà "Se mi sfiori" nel suo album Che vuoi che sia... se t'ho aspettato tanto.

Nel 1977, per la casa discografica Numero Uno, incide su 45 giri Fili d'aria e Quasi amore, che non sono stati pubblicati su nessun album. L'anno dopo viene inciso un nuovo 45 con Una danza e Non aspettarmi. Nel 1979 esce l'album Arlecchino nel quale il fratello, Armando Mango, compare in veste di autore e ideatore di parti melodiche.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Continua a leggere it.wikipedia.org/wiki/Mango_(cantante)